Distribuzione periodica di materiale pubblicitario

consegne periodiche pubblicità

La distribuzione periodica di volantini, depliant, cataloghi, brochure ed altri materiali pubblicitari rappresenta il cuore dell’attività di Il Volantinaggio, che ha sviluppato nel tempo un sistema efficace e vantaggioso per il cliente.


La consegna programmata di flyer pubblicitari è un servizio indicato per impresa, negozi, ristoranti, agenzie immobiliari o qualunque altro settore di attività, dai grandi centri commerciali, alla lavanderia di quartiere.


La ripetitività della consegna è un punto di forza, che consente di mantenere i propria clienti sempre aggiornati su nuove iniziative o promozioni,
valorizzando al contempo il marchio all’interno dell’area geografica di interesse.

Anche per le consegne periodiche Il Volantinaggio assicura un servizio di distribuzione controllato e verificato, che prevede la consegna cadenzata in cassetta postale di qualsiasi folder, depliant o rivista, poste nei punti espositivi o dispenser, con un rifornimento delle copie mancanti.
Presso la sede di Mantova, Il Volantinaggio dispone di un ampio magazzino, dove effettuare lo stoccaggio del materiale pubblicitario da distribuire.
Per informazioni e preventivi, contattate gli uffici telefonicamente o via email.

 

La ripetitività della pubblicità

L'importanza del concetto di ripetitività per una campagna di successo, lo aveva già intuito Thomas Smith, quando nel 1885 scrisse una guida intitolata 'Successful Advertising'.

La prima volta che un uomo guarda la pubblicità non la vede.
La seconda volta non la nota.
La terza inizia ad essere consapevole della sua esistenza.
La quarta si ricorda di averla appena vista.
La quinta volta legge.
La sesta volta la guarda dall’alto in basso.
La settima la legge tutta e dice: 'Che m’importa?'
L’ottava volta dice: 'Ecco, di nuovo?'
La nona volta si chiede se quella pubblicità significhi qualcosa.
La decima volta chiederà al vicino se l’ha provata.
L’undicesima volta si domanda come faccia l’inserzionista a farsela pagare.
La dodicesima volta pensa che forse potrebbe valere qualcosa.
La tredicesima volta pensa che sia una cosa buona.
La quattordicesima si ricorda che era un pezzo, che voleva una cosa cosi.
La quindicesima volta è tentato .. ma non può permettersi di comprarla.
La sedicesima volta pensa che un giorno, prima o poi la comprerà.
La diciassettesima volta dice: 'Accidenti ai soldi che non ho.'
La diciottesima volta conta .. attentamente il danaro.
La diciannovesima volta compra o dice alla moglie di farlo.

 

Thomas Smith 1885